Massa Marittima, Maremma Toscana

Posted by admin 04/01/2015 0 Comment(s) Escursioni ed Enogastronomia,

 

 

20 km dall'Hotel Prategiano in Maremma Toscana: Adagiata su un colle panoramico a 380 m s.l.m., Massa Marittima, si trova a metà strada fra l’albergo e il mare. Di origine etrusca, Massa Marittima è uno dei più antichi e affascinanti borghi del Grossetano. Le sue anguste stradine, dove è piacevole passeggiare alla scoperta di vecchie botteghe artigiane, salgono e discendono il colle aprendosi in suggestivi slarghi come l'armoniosa Piazza Garibaldi, dove si affacciano il Palazzo del Podestà, il Palazzo Comunale e il meraviglioso Duomo duecentesco.

 

Il primo documento ufficiale in cui Massa appare è del X sec, e si tratta di un contratto di vendita elencante svariati castelli venduti dal chierico Ropprando al marchese Lamberto. Fra il XIII ed il XIV secolo, la città di Massa Marittima raggiunse il suo massimo splendore, diventando libero comune e cogniando una propria moneta, Il Grosso da 20 Denari e il Denaro Piccolo. Caduta successivamente sotto il dominio di Siena, la città vide le proprie risorse depredate, la pestilenza e le mancate bonifiche delle zone paludose circostanti portarono ad un elevato crollo demografico, che segnò un periodo di rovina per il borgo. Nel 1554 durante la guerra fra Siena e Cosimo De Medici, la città di Massa cadde sotto l’assedio degli spagnoli, entrando poi a far parte del Granducato di Toscana. Sotto il potere dei Medici e successivamente dei Lorena , il borgo riacquista il suo originario splendore, riprendendo anche l’attività mineraria, che si concluse solo nel 1994 quando il comune chiude la sua ultima miniera. La città conserva tutt’oggi il suo aspetto Medioevale,protetta da due cinta di mura, Piazza Garibaldi cioè la piazza principale, ospita molti dei monumenti simbolo della città, come: La Cattedrale di San Cerbone (Duomo di Massa); La chiesa e convento di San Pietro dell’Orto, che oggi ospitano il Museo di Arte Sacra e centro espositivo di arte contemporanea Angiolino Martini; Il Palazzo Comunale; Il Palazzo del Podestà, sede del Museo Archeologico; Palazzo Malfatti con le Logge del Comune. Nella città alta, costruita durante la dominazione senese si può ammirare la Fortezza con la Torre dell’Orologio, la Chiesa di Sant’Agostino ed il Palazzo delle Armi, attualmente sede del Museo Civico. Le tradizioni Medioevali vengono conservate e due volte l’anno (Maggio e Agosto) si rivive il Balestro del Girifalco, una competizione che consiste in un tiro al bersaglio con la Balestra. Adagiata su di un colle panoramico, Massa Marittima offre ai suoi visitatori una vista mozza fiato sulla costa di Follonica e sullo splendido circondario delle Colline Metallifere.

 

Nella città alta, costruita nel periodo della dominazione senese, si erge la poderosa fortezza con la torre dell'orologio, la chiesa romanico-gotica di Sant'Agostino e il Palazzo delle Armi, sede del Museo Civico. Sopravvivono, in paese, antiche usanze medioevali come la gara del Balestro del Girifalco che si svolge due volte l'anno in maggio e agosto.